Libros


Il filo della speranza IL FILO DELLA SPERANZA
Settenove, Cagli, 2021
(ISBN 9788890860584, pp. 128, € 14,00)
NOVEDAD SEPTIEMBRE de 2021

 

La editorial
Settenove edizioni
Via don Minzoni 44/e
61043 Cagli (PU) - Italia
e-mail info@settenove.it
http://settenove.it


Incipit

Stamattina sono rimasta a lungo a guardarmi allo specchio. Ho avuto una notte agitata e ho sognato molto. I sogni sono sempre stati il mio problema. Al risveglio, non sapevo più se credere a loro o alla realtà.
Comunque, stamattina avevo dimenticato il mio aspetto perché di notte mi ero rivista bambina, coi denti davanti a merletto: pieno, vuoto, pieno, vuoto. E così, per quanto strano possa sembrare, il mio viso, il mio collo, i miei capelli sono stati una vera sorpresa. La pelle è striata dalle rughe, come mossa dal vento, il collo è robusto, eppure sembra sciogliersi come un piedistallo di cera. I capelli, che avevo folti e neri, sono ragnatele ingrigite nei quali fatico a fissare le forcine tanto sono radi. «Fili di seta» mi dice Toni, quando vado a farmi pettinare da lui. Ma io so che sono parole da parrucchiere, che lui lo dice a tutte le vecchiette che spingono la sua porta a vetri. Tuttavia m'illudo che sia vero: i fili che ho per tanto tempo manipolato devono essere finiti da qualche parte. Perché non tra i capelli?

(Guia Risari, Il filo della speranza, Settenove, 2021)
Copyright © Settenove 2021


Extracto

pp. 9-10, 73-75


Recensiones

 
«Fra prosa e versi il lavoro di Guia Risari procede con tale rapidità da obbligarmi ad attribuirle ogni volta (con piacere, peraltro) uno spazio particolare. [...] Nella finzione autobiografica de Il filo della speranza Risari dà voce a Vita una vecchia ricamatrice che in periodo di virus e confinamento (intense le pagine iniziali sulla cura di sé anche in solitudine) decide di raccontare alla nipote lontana la sua storia di lavoratrice a domicilio che in Sicilia, a Santa Caterina Villarmosa, partecipò nel 1973 alla rivolta delle ricamatrici a domicilio [...] il racconto di Vita, mediato dalla scrittura limpida di Risari, costituisce comunque un invito alla lotta e alla speranza. [...]»
(Pino Boero, Guia Risari, Un po' di me e letteratura per l'infanzia - Autunno 2021 Novità editoriali, 18 de nov. 2021)
Recensión completa en png.

«Se cercate una libro capace di farvi vivere, in poche ore, presente e passato, vi consiglio di leggere Il filo della speranza [...] Il recente racconto di Guia Risari potrebbe trovarsi tra i titoli che un professore d'italiano inserisce nell'elenco degli "almeno questi", destinato ai suoi studenti con l'obiettivo di avvicinarli alla lettura attraverso i classici e i racconti di qualità. [...]
Trovo sia un'autrice capace di narrare la vita nella maniera più autentica che il lettore possa volere. [...]
Non mi resta che consigliarvi di leggere questa storia che, seppur sembra finire qui, sento che può continuare a esistere nei nostri cuori, nel nostro animo e nelle nostre battaglie.»
(Ester Listì, La speranza che sostiene le battaglie in difesa dei diritti, VitaZeroTre - Narrativa ragazzi, 1 de Nov. 2021)
Recensión completa en png.

«A volte i libri sono capaci non solo di regalare il piacere di leggere, ma anche di muovere immaginazione, memoria, ricordo, pensieri e visioni.
Il libro di Guia Risari riesce a fare tutto questo: con una lingua bella, attenta al rapporto con la Storia, con precisi riferimenti a fatti avvenuti nel secondo '900, tiene il filo del racconto e offre al lettore romanzo e vita vera, in una speciale amalgama di parole e pensieri. [...]
Il libro, pubblicato da Settenove, attesta l'impegno della casa editrice nel realizzare un catalogo che invita a riflettere su stereotipo, diversitàa, invisibilità, diritto, attraverso proposte di parole e figure che sollecitano il pensiero. [...]»
(Silvana Sola, Il filo della speranza, IBBY Italia - Un ponte di libri, 11 de Oct. 2021)
Recensión completa en png.

«[...] Leggendo questo libro mi è tornata in mente la filantropa americana Romeyne Robert, che fondò la scuola di ricami Ranieri di Sorbello per aiutare le donne più svantaggiate ad emanciparsi, o Carolina Amari e la sua Cooperativa Industrie Femminili Italiane, nata per promuovere e migliorare le condizioni delle lavoratrici, eliminando gli intermediari che sfruttavano il lavoro delle donne. Ma questi mirabili esempi di promozione sociale, riflettevo, nascevano dalla filantropia di donne nobili e borghesi. L'esempio della Rosa Rossa è ancora più potente e commovente: perché nasce da donne del popolo che, oltre alla loro abilità, potevano mettere in campo solo la loro solidarietà e il loro coraggio.
Un libro per riflettere, dunque [...]»
(Daniela Darone, Recensione al nuovo libro di Guia Risari, "Il filo della speranza" - Settenove edizioni, Penna e blog-notes, 10 de Oct. 2021)
Recensión completa en png.

«Il filo della speranza è la storia di una rivolta sindacale tutta femminile avvenuta negli anni Settanta in un piccolo paesino della Sicilia. È il nuovo romanzo di Guia Risari edito da Settenove edizioni, che riporta alla luce la ribellione delle ricamatrici siciliane degli anni Sessanta e Settanta per i diritti del lavoro. [...]
Un libro che è un omaggio alla capacità di lottare, e ricostruisce un universo ricco di valori, affetti, storie. [...]»
(Patrizia Vacalebri, Storie di ricamatrici e lotte sindacali in un romanzo., ANSA libri, 23 de Sept. 2021)
Recensión completa en png.


Derechos
Derechos disponibles para todos los idiomas en la editorial:

Settenove edizioni
Via don Minzoni 44/e
61043 Cagli (PU) - Italia
e-mail info@settenove.it
http://settenove.it

 




Copyright © Guia Risari 2004 -